30 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Le nostre news

8 Marzo - L'alfabeto delle donne

07-03-2020 19:00 - Le nostre news
Quest'anno la Cgil insieme a Cisl e Uil ha deciso di dedicare l'8 marzo, Giornata internazionale della Donna, all'Alfabeto delle Donne, quindi alle parole e ai loro significati perché il linguaggio è pensiero, forma, ma anche sostanza.

Su questo tema i sindacati avevano organizzato un'iniziativa che si sarebbe dovuta svolgere a Roma il 6 marzo, e che era stata immaginata come una maratona attraverso le lettere dell'alfabeto tra le parole per noi più cariche di significato per le donne: ambiente, bilanciamento, corpo, discriminazione, emancipazione. Un percorso tra diritti negati, conquistati e da conquistare o riconquistare.

La situazione di questi giorni, con alcuni territori bloccati e le condizioni di viaggio complicate, ci hanno portato a pensare che fosse opportuno annullare l'iniziativa che resta in ogni caso in agenda.

Per l'occasione abbiamo predisposto un manifesto e le grafiche collegate da utilizzare in vista dell'8 marzo per ribadire che le parole non solo sono pietre e quindi producono effetti spesso anche al di là delle intenzioni, ma disegnano la realtà, la creano. Le parole delle donne dei sindacati raccontano la storia e la direzione del nostro impegno, sono in fondo un manifesto anche programmatico.

Dandoci appuntamento a presto, tutte insieme!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Gentile Signore/a,
ai sensi del D.Lgs. 196/2003, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti.
In particolare, i dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali (articolo 26).

torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio