24 Aprile 2024
person
Area Riservata Iscritti FILCTEM
visibility
News
percorso: Home > News > Le nostre news

ENEL: verso lo sciopero dell' 8 Marzo

23-02-2024 12:23 - Le nostre news
I sindacati: “Sarà una vertenza lunga che impegnerà i lavoratori”. E' arriva la solidarietà delle federazioni sindacali europee e mondiali

Rinviato all’8 marzo lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Enel. “Responsabilmente le nostre Federazioni hanno accolto l’invito della Commissione di Garanzia di spostare lo sciopero generale già dichiarato, al fine di garantire i diritti dei cittadini-utenti”: affermano il segretario nazionale della Filctem Cgil, Ilvo Sorrentino, il segretario generale della Flaei Cisl, Amedeo Testa, il segretario nazionale della Uiltec Uil, Marco Pantò.

Previsto anche “un nuovo calendario che fermerà uno ad uno tutti gli impianti di produzione di Enel, senza peraltro mettere a rischio la sicurezza del servizio, da sempre cara al sindacato elettrico”, continua la nota.
“La motivazioni della vertenza – fanno presente i tre segretari – rimangono le stesse:
  • un piano industriale inadeguato e dannoso;
  • carenze negli investimenti;
  • tagli indiscriminati al costo del lavoro;
  • esternalizzazione di attività core; peggioramento delle condizioni di lavoro per i 30 mila dipendenti italiani di Enel.

L’azienda ha costretto lavoratrici e lavoratori ad aprire una dura vertenza, che si preannuncia lunga e impegnativa, un’azienda che vuole indietreggiare, tornar al passato, nelle relazioni con i propri dipendenti anziché guardare al futuro”. “Infine, vogliamo ringraziare i sindacati mondiali ed europei dei nostri settori per il sostegno e il supporto manifestato con una lettera indirizzata al Ceo di Enel Flavio Cattaneo, si tratta di una ulteriore conferma della bontà delle ragioni di lavoratrici e lavoratori Enel”, concludono Sorrentino, Testa, Pantò.

Documenti allegati
Dimensione: 277,56 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Gentile Signore/a,
ai sensi del D.Lgs. 196/2003, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti.
In particolare, i dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali (articolo 26).

torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio
generic image refresh