15 Giugno 2024
person
Area Riservata Iscritti FILCTEM
visibility
News
percorso: Home > News > Le nostre news

ROMA CAPITALE, SI, MA DELLA PRECARIETA'

30-01-2024 11:31 - Le nostre news
E’ quanto merge dal report della Cgil Roma e Lazio sui contratti attivati che determina un quadro di lavoro precario e di brevissima durata. "Situazione da codice rosso, è inaccettabile e ci mobiliteremo" dice Natale Di Cola Segretario Generale CGIL Roma Lazio

C’è un’emergenza che riguarda il lavoro che si chiama precarietà a Roma e nel Lazio, che prosegue da tempo ed è stata alimentata da scelte sbagliate dei diversi governi nazionali che hanno sfavorito il lavoro stabile. La precarietà, però, non è tutta uguale. Gli ultimi anni mostrano un avanzamento dei contratti con le durate più brevi a discapito dei contratti, seppur a termine, di maggiore durata nel panorama regionale. Il risultato è che Roma e il Lazio, sia in periodi di contrazione economica che di crescita, vedono aumentare solo il lavoro precario e di brevissima durata. ad un incremento del 24,9% delle persone interessate da nuove attivazioni di contratti, corrisponde una crescita del numero di contratti del 46%.
Documenti allegati
Dimensione: 3,21 MB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Gentile Signore/a,
ai sensi del D.Lgs. 196/2003, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti.
In particolare, i dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali (articolo 26).

torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio
generic image refresh