28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > Le nostre news

INCA Chiarimenti agevolazioni lavorative legge 104/92

25-03-2020 10:22 - Le nostre news
Con l’emanazione del Decreto Legge 18-2020, sono state previste agevolazioni lavorative sia per i lavoratori che assistono familiari riconosciuti in situazione di handicap grave sia per i lavoratori stessi in situazione di disabilità.

In questi ultimi giorni, nonostante l’Inps con proprio messaggio abbia dato indicazioni su alcuni aspetti della norma, ci sono pervenute, comunque, numerose richieste di chiarimenti.

Questo ci da modo di ripercorrere sinteticamente tutte le misure, relative all’handicap, introdotte dal governo, anche alla luce del messaggio pubblicato dall’Inps.

Di seguito vi inviamo tutte le caselle di posta covid19@ dei nostri patronati distribuiti su tutto il Lazio che potranno assisterti avviando pratiche on line e darti tutte le informazioni di cui necessiti.

Roma Centro Ovest Litoranea: covid19.romacol@inca.it

Roma Est: covid19.romaest@inca.it

Roma Nord: covid19.romanord@inca.it

Roma Sud Castelli: covid19.romasud@inca.it

Frosinone: covid19.frosinone@inca.it

Viterbo: covid19.viterbo@inca.it

Latina: covid19.latina@inca.it

Rieti: covid19.rieti@inca.it
Documenti allegati
Dimensione: 479,63 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Gentile Signore/a,
ai sensi del D.Lgs. 196/2003, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti.
In particolare, i dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali (articolo 26).

torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio