23 Luglio 2024
person
Area Riservata Iscritti FILCTEM
visibility
News
percorso: Home > News > Le nostre news

Cgil e Flai: 22 giugno sciopero e corteo a Latina

20-06-2024 14:37 - Le nostre news
Morto il bracciante indiano con il braccio amputato. Dopo l’infortunio il padrone lo aveva scaricato per strada nei pressi dell’abitazione con una cassetta della frutta dove aveva messo l’arto

Satnam Singh questo il nome del bracciante di origini indiane che lavorava in nero presso un’azienda dell’agro pontino e senza permesso di soggiorno.

Abbandonato agonizzante davanti alla sua abitazione invece di essere soccorso ed essere portato all’ospedale dove sarebbe potuto essere salvato.

Un fatto di una inaudita brutalità frutto del sistema del caporalato e dell’irregolarità in cui releghiamo migliaia di migranti che arrivano nel nostro Paese in cerca di speranza. Schiavi della società contemporanea, irregolari, senza permesso di soggiorno, e quindi più ricattabili da chi considera il lavoro solo un profitto e i diritti, come quello all’assistenza, solo degli ostacoli.

Lo sfruttamento nei campi si traduce molto spesso in salari da fame, in ritmi e in condizioni di lavoro insicure e inumane, in violenze psicologiche e fisiche che purtroppo sfociano anche in terribili accadimenti come quello di Latina.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Gentile Signore/a,
ai sensi del D.Lgs. 196/2003, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti.
In particolare, i dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali (articolo 26).

torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio
generic image refresh